martedì 12 maggio 2009

gambe di mamme, premi, promesse

Le gambe delle mamme sono gambe speciali.

Durante la gravidanza sopportano insieme alla schiena il peso della pancia che cresce; subiscono l' attacco di smagliature, cellulite, creme e olii; camminano trascinando i piedi gonfi.

Dopo il parto, visto che, nonostante le vane speranze e le illusioni, la situazione non è molto diversa, le gambe delle mamme continuano a sopportare il peso della pancia che non cala; subire l' attacco di smagliature, cellulite, creme e olii e camminare trascinando non più piedi gonfi, ma bambini rotondi pieni di latte.

Le gambe delle mamme sono gambe maratonete. Percorrono kilometri ogni giorno; solo per cercare i ciucci in giro per la casa ne fanno almeno uno.

Le gambe delle mamme vanno sempre e arrivano lontano; corrono veloci come i pensieri nella testa.

Le gambe delle mamme sono morbide, perchè servono da cuscino ai figli quando bevono il biberon prima della nanna.

Le gambe delle mamme sono dure e solide come colonne di marmo, perchè i bambini ci si aggrappano quando hanno paura.

Le gambe delle mamme sono sempre lunghe, perchè viste dagli occhi di un bambino.

Le gambe delle mamme non si dimenticano mai. Perchè continuano a seguirti anche quando sei grande.
.
Oggi Ester mi ha donato un premio camminando con le sue gambe di mamma su un meraviglioso tappeto verde.

Queste sono le mie 8 promesse:
1) camminare accanto a mio figlio lungo la strada della vita; sul suo stesso marciapiede se lui ne avrà bisogno, su quello opposto, se mi vorrà lontana;
2) scrivere una nuova favola per bambini;
3) finire i 7000 fiorellini che mi mancano al punto croce;
4) gonfiare le gomme della bici;
5) timbrare il biglietto del filobus;
6) pensare meno;
7) vedere ancora il panorama navigando un fiume e non solo sedendomi sulla sua riva;
8) non smettere mai di inseguire i tramonti.

Giro il mio premio a:
.
Con l' augurio - esteso anche a chi non ho assegnato il premio - che le vostre gambe di mamme ( e papà ... ) vi aiutino a portare i vostri figli dove loro vogliono e dove loro sentono di dover andare.

19 commenti:

caia coconi ha detto...

mi hai fatto commuovere paola!!!
e grazie del premio, soprattutto per l'augurio con cui me lo porgi...
sono senza parole, grazie!

bellissimo questo post e la sai una cosa, la foto sembrava un dejavu... la mia mamma e io...

quante emozioni in questa breve visita
a prestissimo!

EricaML ha detto...

che bello questo post mi sono commossa

Mamma in 3D ha detto...

Grazie Paola!
Grazie del premio e del bellissimo post.
Grazie di questa "amicizia di blog" cominciata da poco.
Ti auguro la realizzazione delle tue promesse.
Un abbraccio

PaolaFrancy ha detto...

@caia coconi e ericaml: mi fa piacere avervi dato delle emozioni, veramente.
@mamma in 3d: anche a te grazie di questa nuova amicizia di blog!!!!!!!! non pensavo proprio di poter trovare edgli affetti nel web ... e invece ...
un abbraccio a tutte, paola

Mamma che fatica! ha detto...

Mi sono commossa anche io leggendo le tue righe... ma non sarà che siamo tutte un po' piagnone? Grazie per questo premio, sono onorata. Spero che un giorno mi spiegherai chi sei veramente e per quanto riguarda le marmellate... per il momento preferisco mangiarle!!!

PaolaFrancy ha detto...

@mamma che fatica: hai ragione, non ti ho più spiegato il "mistero" dei miei nomi! il mistero è ... che io sono paolafrancy e mi sa che chi ti ha scritto non so quale messaggio non ero io!!!!!!tranquilla, anche io all' inizio facevo dei gran casini con il blog, i post, ecc.

per le marmellate, è un gran peccato! potresti fare grandi cose! hai anche la suocera che puoi assumere come operaia!!!!!!!!!!!!

un bacio, paola

p.s. sì, siamo proprio tutte piagnone ...

kosenrufu mama ha detto...

ma che bel post!!!! che bel punto di vista quello delle gambe delle mamme!!! delicatissimo e pieno di amore!
buona giornata

2Gemelle ha detto...

che emozione le tue parole, grazie 1000 per il premio ma soprattutto per l'augurio.
Cercheremo di tener fede a quest'impegno, sara' dura ma ce la metteremo tutta.
ciao e grazie 10000000000000

Snezana ha detto...

Quanto è bello è vero tutto questo che hai scritto,mi è piaciuto molto!

beba ha detto...

Ma che meraviglia grazie Paola delle tue riflessioni e del premio... Le mie gambe hanno mal sopportato il peso di due gravidanze vicine e questo premio... mi consola un po'.

erounabravamamma ha detto...

ma sì siamo piagnone di sicuro, e molto più di quando non avevamo figli, ma è bellissimo no? la maternità amplifica tutte le emozioni. dicono che dopo la fine dell'allattamento si torna "normali" ma io non ci credo e non ci tengo nemmeno... grazie paola di questo bellissimo post e del premio, e un bacio al tuo bambino!

Marilena ha detto...

Uuuh grazie! Bellissimo post hai fatto piangere anche me...

PaolaFrancy ha detto...

@marilena: ti ho scritto la stessa cosa da te: avrei voluto scrivere due righe dedicate solo a te nel mio post ma poi ci ho pensato su.
Tra il mio e il tuo essere mamme non c' è alcuna differenza: cerchiamo di seguire i nostri figli nel miglior modo possibile, una con difficoltà fisiche, l' altra con difficoltà psicologiche, essendo io sola nel crescere francesco.

sono più che sicura che le tue gambe, seppur con un aiuto, riusciranno a portare i tuoi bambini dove loro vogliono arrivare.

sei una donna troppo forte per non riuscirci. paola

Anonimo ha detto...

ciao paola ora ho dato solo una piccola occhiata al tuo blog e letto il tuo ultimo post ..e mi sono gia' commossa!
anche io ho aperto un blog qui perchè ho fatto due prove...e mi sento imbranata. non so se lo portero' avanti magari in un modo diverso comunque si chiama sempre la mia vita e sono schizzy68.blogspot.com

Claudia - La casa nella prateria ha detto...

Che belle parole... mi sono commossa!

Rossana ha detto...

Sei capace di tirare fuori cose originalissime e allo stesso intrise di sentimenti aggraziati. È un dono speciale.

Grazie del premio, Paola! Un bacio enorme.

beba ha detto...

Ti lascio un invito speciale per sbirciare nel mio blog...
http://semplicementecomplicata-beba-beba.blogspot.com/2009/05/una-poesia-di-blog-in-blog.html
un gioco per mandare avanti una poesia di noi mamme blogger invitando altre amiche ...
e io ho pensato a te...

Polly 5vm ha detto...

Grazie davvero un bell'augurio!!!

Mammamsterdam ha detto...

E sono pure delle gran belle gambe. A prescindere.