lunedì 10 gennaio 2011

Paola e le stylish classes, le fantasie. Lezione numero 4, i grafismi. Lesson number 4, graphic patterns

Quando si pensa ad un tessuto stampato con grafismi, sono due i nomi che vengono subito in mente: Etro e Emilio Pucci. Il primo per il suo famosissimo disegno cashmere, il secondo per le sue linee cosi mediterraneee.
Nella storia della mia evoluzione stilistica, c'e' anche un paio di pantaloni di Etro in velluto fucsia con disegni colorati. Una pazzia, ovviamente.
Indossati forse due volte, una delle quali la prima sera di un Pitti invernale, quella in cui per Firenze c' e' in giro il mondo e tutti guardano tutti. Non so cosa potrebbe aver pensato chi mi ha visto quella sera, ma io, come sempre, me ne sono infischiata.
Comunque.

I grafismi non solo solo opera dei due stilisti citati sopra, ovviamente.
Da indossare come capi unici, senza mischiare fantasie, facendo risaltare la bellezza dei disegni e, soprattutto, dei colori. In estate e in inverno.
Fateli emergere con accessori particolari.
Qualche esempio sul genere per voi:

When you think about a fabric printed with graphic patterns, two names get in your mind immediately: Etro and Emilio Pucci. The first one is famous for its Cashmere pattern and the second for its mediterranean lines.
The story of my stylistic evolution includes also a pair of Etro pink velvet trousers with coloured designs. Something crazy, obviously.
I think I wore them only twice. Once was during one night at Pitti, in Florence, when everybody is in the street and looks at you. I don' t know what people could have thought about me and my trousers but - this is for sure - I didn' t mind, as always.

Obviously, these kinds of patterns are not only proposed by the above written designers.
Wear them as unique pieces ( do not mix up patterns), making the designs and, above all, the colors come out. In summer and in winter.
You can highlight them with fancy accessories.
Anyway...these are some examples for you (summer and winter):

14 commenti:

Silvietta ha detto...

io adoro questi tuoi set.... mi fanno sognare,.. anche se il mio massimo di serata è undvd sul divano ... ;-)

Elisa Stocco ha detto...

Wow wow wow.
Gli abbinamenti con il cappottino di Etro e quello con lo stivale in camoscio me li metterei subito!!!
Etro è lo stilista favotito di mio marito, effettivamente a tanta classe. Unico neo (ma di fondamentale rilevanza) costa una follia per le nostre tasche, anche se a Serravalle ci siamo tolti qualche sfizio.
Besos

schnecke ha detto...

Che meraviglia! Il giorno in cui "oserò" delle fantasie così evidenti, proverò qualcosa del genere http://www.polyvore.com/cgi/set?id=26942023&.locale=it

le tue lezioni sono una continua ispirazione... grazie paola!!!
schnecke

Good Morning Pit-Lane ha detto...

bello bello bello!!
mi piacciono il 2 e 3 set e l'ultimo di etro...
io ho per lo più capi a tinta unita, forse per paura di osare con una fantasia? voglio proprio lanciarmi di più! :)

Ilaria

Mamma Cattiva ha detto...

Dopo la chromoterapia parleranno della Paolaterapia. Inutile dire che Etro e Pucci mi fanno sognare!

Lalaura ha detto...

sono indietro anche con le classes, mallitta io!
comunque, con buona pace delle fescionaicons io ignoravo completamente l'esistenza di Etro e di Pucci :D
il secondo set è FA VO LO SO
torno alla muffa sui muri :D

pollywantsacracker ha detto...

no, a me i grafismi non piacciono (ovviamente non sapevo si chiamassero grafismi, prima d'ora)...però è incredibile, li fai sembrare belli... :*

Sarah ha detto...

Ti seguo da un po' in maniera silenziosa...
L'ultimo set è da urlo!!!
:-)

Ciao, Sarah

Elisa Stocco ha detto...

Mamma mia mamma mia.
Di solito scrivo senza guardare lo schermo e non controllo molto prima di pubblicare un commento...zio pino vedo ora che mi è rimasta una -h- nella tastiera....ovviamente volevo scrivere "ha tanta classe"

Silvia ha detto...

ecco un genere che ho sempre schivato...lo trovo difficilissimo da portare!
OT Senti Paola, ma un aiutino su cosa mettere all'opera al pomeriggio me lo daresti? Non vorrei fare un certo tipo di figura;-)

PaolaFrancy ha detto...

@tutte: scusate la latitanza...abbiate pazienza, prendetemi cosi' in questo periodo...
@polly: veramente penso di aver coniato io il termine!!!
@silvia: l' opera di pomeriggio??? Aiuto! Sicuramente qualcosa di elegante ma non proprio da sera. Io punterei sul total black: se riesci a trovare dei pantaloni smoking, meglio. Altrimenti pantaloni ampi, semplicissimi con una bella scarpa alta (tacco a spillo) e una maglia semplice nera.
Orecchini grandi, oro.
Cappotto elegante con cintura in vita (color cammello, magari). Borsa in pelle nera. Io andrei cosi'...

Silvia ha detto...

total black? Si può fare. I pantaloni non li ho, ma ho uno scamiciato nero con una cinturina bassa(vagamente anni'50) scarpa nera scamosciata alta e cappotto (ma grigio). Può andare? Magari metto una camicia sotto il vestito? Grazie!

Chiara ha detto...

Ma perché a me Parigi ispira colori scuri? Qui mi sa che ho abbandonato l'amica per una mezza mattina e sono andata a salutare dei (molto) vecchi amici... Sono incorregibile! http://www.polyvore.com/cgi/set?id=27316262&.locale=it

Vanylla ha detto...

te lo lascio anche qui perchè mi dava un messaggio di errore. Non si sa mai...ho fatto i salti mortali per pubblicarlo con la connessione che va e viene

eccolo http://www.polyvore.com/cgi/set?id=27388727&.locale=it

manu