martedì 20 aprile 2010

una domenica al castello. al castello dei fiori.

Domenica mattina. Il Moschettiere e' vestito di tutto punto per andare a fare enduro nei boschi. Francesco trema felice al pensiero che tra poco lo vedra' partire insieme ad un altro motociclista. Questa cosa della partenza lo eccita. Vabbe'.

All' improvviso, il Moschettiere rientra in casa. Beh? Niente, non aveva piu' voglia di andare. E dopo aver consolato Francesco per un' ora, disperato perche' non poteva vedere il Moschettiere andare in moto, siamo partiti - improvvisando - alla volta del Castello di Pralormo , che ospita in questi giorni l' evento Messer Tulipano.

In tal castello vive una certa Signora Consolata, che penso abbia il pollice verde fosforescente da quanto le riesce bene far crescere i fiori. Da quando e' andata in Olanda nel 1999, ha deciso di dedicare ogni primavera un evento straordinario ai tulipani e ad altri bulbi. Migliaia ne vengono importati ogni anno. E disposti in modo splendido.

I giardini del castello pullulano di tulipani, narcisi, muscari, giacinti. E il sottobosco di peonie e altre diavolerie. La serra. Ah, la serra. Mi veniva da piangere da quanto era bella e da quanto ne vorrei una uguale.

Si', si', lo so ... in quanto a fiori, continuo ad essere poco normale. Pero' non sono io che esagero; l' evento merita veramente. Avete tempo fino al 2 Maggio.

Affrettatevi, e' tempo di tulipani.

11 commenti:

Se ha detto...

pensa un po' che la mia mamma ci va tutti gli anni...e guai al mondo a perderla questa manifestazione....
è vero è molto bella...

Mamma Ulcy ha detto...

Adoro i tulipani. Il mio vicino ne ha una marea e appena fioriscono me ne regala sempre un pò. Se riesco a convincere il papi (lui preferisce i motori e l'asfalto ai pati verdi, sigh) mi faccio un giro al castello.

Patrizia ha detto...

Ciao
grazie per aver raccontato la tua visita al castello e alla mostra dei Messer Tulipano, ci piacerebbe molto andare, ma non sapevo se ne valeva la pena avevo letto che non era niente di speciale, ma forse chi l'ha scritto è andato alla fine di marzo quando i tulipani non erano ancora fioriti!!!
grazie e buona settimana Patrizia

VerdeSalvia delle colline di Firenze ha detto...

Non sei poco normale: solo diversamente, florealmente normale!
DaniVS

Jolanda ha detto...

Ciao.
Ho visitato il blog e mi è piaciuto. Perché non lo registri nel mio aggregatore di blog di mamme e papà, MammaceBlog?

http://www.mammacheblog.com

se ti va, ti aspetto, ciao, Jolanda

valewanda ha detto...

che meraviglia, ci faccio un pensierino!

Snezana ha detto...

Stupendo!Però ora mi hai messo il dito nella piaga...anche noi dovevamo andare questo week end a una fiera di tulipano qui in Umbria e non siamo potuti andare perché mio caro maritino doveva lavorare...che dispiacere!:(

minerva ha detto...

Commento, e poi i miei commenti non vengono pubblicati, ma sono io che sbaglio, credo.
Comunque... Toglimi questa curiosità, da cosa deriva la tua passione per i fiori? è una cosa che ti accompagna da tempo oppure è un turbine recente?
baci

PaolaFrancy ha detto...

@ tutte: andate, andate ... merita!
@ mamma ulcy: anche il moschettiere solitamente preferisce quello ma anche lui e' rimasto soddisfatto, sai?
@verde salvia: si' ... mi sa che hai ragione ...
@minerva: ho sempre avuto questa passione ma prima vivevo in un appartamento con solo dei balconi e non potevo esprimermi cosi' ... in piu', quando mi sono separata, ho perso proprio l' entusiasmo e ho smesso per un po' di curare i fiori ... ecco perche' nei primi post non ne parlo molto ...

Mamma Cattiva ha detto...

Tulipani. Stop. Il mio fiore preferito. Stop. Peccato che siano stati i fiori del mio bouquet. Stop. Ciò nonostante continuo a comprarli. Stop. ;)

PaolaFrancy ha detto...

mamma cattiva ... devi andarci se il tulipano e' il tuo fiore preferito!!! li' e' un' esplosione!!!
e poi chissenefrega se era il fiore del tuo bouquet ... pensa che il mio era una palla di margherite ( si', una palla appesa al polso ) ... fai te ...