domenica 17 ottobre 2010

vorrei che fosse sempre vintage

La moda non e' solo una rivista, una sfilata.
Dopo un po' - anzi - i vestiti annoiano. No? Forse perche' io con i vestiti ci lavoro.
Questo non per lamentarmi di quel che faccio o per snobbare quello che - diciamocelo - una parte del cervello di ogni donna ha inculcato dentro: scarpe, borse, abiti ( Uomini! Ho detto una parte, eh? ).
E' solo per dire che secondo me la moda e' bella se pensata, immaginata, vissuta come cosa personale, soggettiva. E non di massa.
E' anche per questo che il vintage mi piace: quel paio di orecchini, quelle scarpe, quella borsa sono unici. E quella giacca di Chanel l' ha davvero pensata LEI.
E forse l' ha pensata perche' tre donne ieri potessero gustarsela con gli occhi e divertirsi ad indossarla. Tre donne che son tre mamme e che hanno un blog.
Mamma Cattiva , Polly : e' stato bello, eh? *
.
Vorrei che fosse sempre vintage. Che la moda fosse davvero l' espressione di quello che siamo. Come lo era per lei, Coco Gabrielle Chanel:

p.s. Fino a domani il castello di
Belgioioso ospita una grande esibizione vintage. E' un' occasione per vedere la moda sotto un altro punto di vista, per rifarsi gli occhi con i meravigliosi gioielli esposti, per provare un lungo abito di organza o un paio di scarpe fatte su misura per chissa' quale ricca signora degli anni '60.

* e' stato bello anche perche' non abbiamo solo guardato, provato, comprato. E' stato bello perche' eravamo NOI, non i nostri vestiti.

9 commenti:

Snezana ha detto...

Deve essere stato molto bello ed emozionante indossare la giacca di Coco!Vi siete divertite voi tre,che invidia,lei è un mito per me!

Mamma Cattiva ha detto...

E' stato bellissimo. Lo confermo. Avevo scritto un commento qui ma l'ho tagliato e incollato in un post a breve sul mio blog...

minerva ha detto...

Immagino sia stata una cosa stupenda!
Mi sto immaginando abbastanza nitidamente i lunghi abiti d'organza di cui scrivi...

mamma&arte.engi ha detto...

Che bello,ogni forma d'arte che faccia vivere emozioni in realtà scrive la storia.E "indossarla" è ancora più emozionante!

caia coconi ha detto...

eh si, emozionante!!!
paola, ma il vestito rosa l'hai poi comprato?
io ne ho uno viola simile preso a un mercatino... anni 20!
lo presi per uno spettacolo teatrale, ma alla fine me lo son tenuto nell'armadio e devo trovare l'occasione giusta per indossarlo!!!

bacio

pollywantsacracker ha detto...

è stato davvero bello! come essere con amiche con cui esco da 15 anni.
p.s. quando mi hai chiamato non potevo dirlo, ma al ritorno ero in un vagone horror, tipo metropolitana berlinese di "Noi ragazzi dello zoo di berlino"...

PaolaFrancy ha detto...

@tutte: deciso: si organizza pullman per la prossima edizione.
ma quanto sono contenta che il vintage alla fin fine piaccia a tanti?????

@caia: non l' ho comprato ... so dove trovare quel genere a prezzi piu' bassi. infatti i vestiti da sera che indosso alle cene dei moschettierei son tutti cosi', eh? so' troppo kitch

@polly: non ci credo. anzi, ci credo. solo tu potevi trovare un vagone horror ....... dopo i vestiti dei morti e il ciondolo a fungo, solo quello.

Elisa Stocco ha detto...

Non ho mai provato una giacca di Chanel...la prossima volta vengo anch'io!!!!

Anonimo ha detto...

I be enduring be familiar with a only one of the articles on your website trendy, and I extremely like your style of blogging. I added it to my favorites trap page muster and disposition be checking promote soon. Please repress into public notice my put as approvingly and vindicate me be familiar with what you think. Thanks.