domenica 10 ottobre 2010

ed ora vi spiego - con due pratici esempi - perche' i fiori e certe borse sono un investimento a lungo termine

Quando Francesco e' da suo padre, cerco di ritagliare degli spazi per me, il che significa solitamente leggere un libro e andar per vivai e/o per mercatini ( Penso mi abbiano drogata da piccola ).
Comunque.
Avendo bisogno di un buon numero di vasetti per trapiantare le miriadi di piantine di ortensia moltiplicate per talea, nei giorni scorsi mi sono avventurata alla loro ricerca. Beh, sara' stata anche la mia parlantina - che quando attacco a parlar di fiori non smetterei mai - sara' stato il fatto che facevo pena - visto che ero in giro con i jeans completamente sporchi di fango perche' quella mattina Peonia e Ortensia erano scappate ancora per stare vicino al loro innamorato - ma il signore del vivaio mi ha regalato una ventina di vasetti.
Ed ero felice. Un po' perche' avevo avuto tanti vasetti gratis e con quella scusa ho acquistato una nuova rosa ( per non scroccare e basta, dai ) e un po' perche' avevo trovato, in un poco visibile vivaio di periferia, un po' di quell' umanita' di cui io vado alla ricerca con il lanternino.
Ho pensato che i fiori ripagano sempre.
Come sempre ripagano gli investimenti fatti su certi oggetti.
Ho cominciato a girare per mercatini dell' usato e del vintage in tenera eta', quando tutti a Milano snobbavano cappottini o braccialetti acquistati per 1.000 lire.
Un giorno di un bel po' di anni fa, scovai su una bancarella uno zaino di Chanel. Lo presi per 10.000 lire, perche' vecchio, usato, insomma ... non utile, secondo tante persone.
Oggi ho barattato quello zaino ( che ultimamente proprio non riuscivo piu' a portare ), un' altrettanto vecchia borsa firmata che non mi era mai piaciuta, due paia di orecchini, un bracciale e qualche soldo con una splendida Kelly. Kelly, si'. Hermes.
Originale, degli anni '60. In pelle marrone stampata.
E la cosa mi e' molto piaciuta.
Questo per spiegare, soprattutto alla razza "uomo", quello che intendo quando dico che certe borse e certi oggetti sono davvero un investimento a lungo termine.
Non si svalutano mai. Anzi, crescono di valore, sempre.
Altro che auto, moto e altre diavolerie.

p.s. nonostante tutto, il Moschettiere continua a non dare fiducia ai miei investimenti. Ma perche'?

15 commenti:

Mamma Cattiva ha detto...

Una domanda sorge spontanea e già temo la risposta, ma come si fa a capire che è un'originale? xxx

Temporala ha detto...

Una kelly, wow!
Non è paragonabile ad un'auto. E' un investimento per tutta la vita!

PaolaFrancy ha detto...

@mc: allora ... dalla forma, principalmente. dalle cuciture, dagli interni ... ci sono tante variabili ... bisogna studiare!!!!!
e poi ....... DAL PREZZO. chanel e hermes hanno prezzi alti.
dipende poi dai mercatini - un mio ex-college ne aveva trovata una a 70 euro di tela ...
il mercatino dove vado io ha prezzi bassissimi perche' non ha un pubblico di intenditori, stilisti che fanno ricerca, ecc ( le hermes pero' non si trovano - questa mi e' stata procurata da una signora di cui sono affezionata cliente ) - altrimenti ...

@temporala: tu si' che capisci i miei investimenti!

Federica - Miciobigio ha detto...

Perchè è un uomo e le borse non le usa, non può, anche se secondo me un po' vorrebbe, cioè gli piacerebbe e rosica. I maschi sono gelosi dell'universo di possibilità che hanno le donne e allora fingono indifferenza o disapprovazione.Sono tutte balle!!!Attenta a non cascarci!

Elisa Stocco ha detto...

La Kelly la adoro!!!
Complimenti

Margherita Berti ha detto...

D'accordissimo con te!

Snezana ha detto...

Wow!Sembra nuova,è in ottimo stato,sei stata davvero fortunata!Ti invidio!

bismama 2.0 ha detto...

I mariti non li capiscono questi investimenti. Io adoro investire in LV...me ne ha regalata una IlMaritoIdeale anni fa. Poi il buio...di quelle ce ne sono molte tarocche ma fatte bene. Cmq è vero che per riconoscerle devi studiare , ogni stilita ha le sue peculiarità

EricaML ha detto...

è bellissima!!! e la sfrutti sempre!

raffa ha detto...

la kelly!la adoro!comunque io sono da bastonare...devo imparare ad apprezzare le vecchie cose!...

PaolaFrancy ha detto...

grazie grazie grazie - sono molto orgogliosa di questo acquisto ...!

p.s. la mia domanda finale era retorica ... ovviamente non speravo che il moschettiere capisse cosa significa acquistare una kelly ... !

minerva ha detto...

Gli uomini non cambiano.... Secondo me sono così da millenni.
Oh, il venditore al vivaio che dona i vasetti gratuitamente è una persona davvero umana.
Baci
Minerva
p.s: ehm, fra questi spazi che ti ritagli per te, hai scovato qualche buon libro?

PaolaFrancy ha detto...

@minerva: hai mai letto franzen, "le correzioni"?
libro particolare e difficile. un capolavoro a mio parere.
ora e' uscito "freedom", il suo nuovo libro. non l' ho ancora acquistato ma conto proprio di farlo.
non troverai del romanticismo nei suoi libri, anzi ...
prova a leggere le correzioni e poi dimmi.

minerva ha detto...

Non l'ho trovato!! (magono)
Ma non mi arrendo, vediamo se emule è clemente.
Baci
Minerva

laceci ha detto...

le correzioni l'ho odiato fino a tre quarti più o meno. poi però. vacca boia che libro. miglior lettura degli ultimi anni per me :)