domenica 21 aprile 2013

Racconti al ritorno dalla città delle luci e delle chiacchiere

Torno da Parigi e penso che sia stato bello, sí, tornarci in modo diverso e dopo tanti anni in cui la mia vita è cambiata in modo radicale e i viaggi hanno assunto un significato completamente diverso.
A volte parti con persone che conosci da anni e la vacanza non funziona. Perché non è detto che certe affinità si confermino lontano da casa e dalle abitudini. E altre volte, invece, scatta quella cosa chimica che è la stessa che si accende quando certi colori si mischiano armonicamente e con una grazia sottile oggettivamente bella.
Poi incontri qualcuno che sa quasi tutto di te e ti accompagna negli anni di una scrittura un po' pubblica ma anche molto privata e sei contenta di vedere il suo volto e di dire grazie per tante attenzioni non scontate nei confronti di una storia, ma anche dei sentimenti.
Il lato culturale non è stato minimamente considerato questa volta. Volevamo - e abbiamo - visto e assaporato la città come se fosse nostra, come se non fossimo turiste, aiutate anche dal fatto che tornando a casa la sera trovavamo una piccola casa deliziosa e non una camera d' albergo.
Beh, ho la nostalgia. E guardo e riguardo il mio polso dove ora sta un piccolo bracciale che, per me, è un po' il succo di questi giorni. Dice, infatti, "Grace and peace".
















10 commenti:

Silvietta ha detto...

bellssimo e bellissime. come sempre, un modo molto, molto dolce e pieno di pudore di raccontare. ti anzi vi abbraccio tutte, a presto (davvero, eh? ;) ) francesca aka silvietta

Mammachetesta ha detto...

La mia invidia raggiunge livelli inenarrabili.
Ero già invidiosa quando me lo ha detto Valentina al Talent Donna ma ora: buahhhhhhhhhh! Ho voglia di vedervi!!!

Federica MammaMoglieDonna ha detto...

Che bello! un po' di invidia!

Marta P. ha detto...

il messaggio che diffonde quel braccialetto ti si addice alla perfezione :*

Felice di saperti felice.

Vale - Bellezza Rara ha detto...

Grace and peace! Bellissimo. :)

PaolaFrancy ha detto...

@silvietta: eh!eh! a presto davvero! :D
@mammachetesta: :))) ci vediamo a milano a maggio? sì, vero?
@federica: eh, lo so...è stato proprio bello e penso che sia una cosa che prima o poi dovrebbero fare tutte le amiche...
@marta: grazie cara... :)
@vale: e il tuo??? :DDD

Pellegrina ha detto...

Mi hai commosso al punto da togliermi le parole, con i tuoi scritti e con le immagini. Merci.
Appena riesco a connettere ti rispondo meglio.
Un abbraccio a tutte e quattro.

PaolaFrancy ha detto...

Ti sei riconosciuta? :)
Un abbraccio a te...
Paola

Anonimo ha detto...

Ciao Paola, ti leggo spesso ma commento poco. Quando però parli di viaggi (il mio primo commento fu proprio a proposito del viaggio fatto a Roma) non riesco a trattenermi. Questa volta poi sei stata a Parigi, al solo pensiero sento una boccata di ossigeno. Una curiosità a chi ti sei rivolta per affittare un appartamento? Qualche agenzia in particolare da consigliare?
grazie. Federica

PaolaFrancy ha detto...

@federica: prima di tutto, scusami...non riesco a risolvere il problema della pubblicazione dei commenti e non vedo quando qualcuno mi scrive.
per la casa a parigi...beh, sono molto fortunata: ho un'amica che ha una casa lì :)

in rete, però, ci sono dei siti che si occupano di affitti a parigi, prova a guardare! ;)
un abbraccio, paola