sabato 25 settembre 2010

bulbi e pumps

Mi sono svegliata con la voglia di bulbi. Non sono una da bulbi, io. Sono piu' una da semi. Ma da quando frequento questa zona, mi sono innamorata degli iris giganti che spuntano a primavera sui versanti delle colline.
Stamattina li ho tirati fuori tutti - anche quelli appesi al muro di mattoni del garage - convinta di metterli gia' a dormire sotto la terra. Ranuncoli, Iris, ciclamini, giacinti.
Ho pensato e ripensato guardando la hoya appesa al lampadario in veranda.
Poi ho deciso che fuori era troppo umido. Morivo di freddo.
Cosi' mi sono infilata un paio di skinny jeans, stivali vintage, un t-set grigio. E insieme a Nuket - la ragazza turca che ospitiamo in questi giorni - son partita alla volta di Milano.
Sempre di corsa. C' era un aereo da prendere.
E cosi', come mio solito, in pochi minuti ho acquistato quello che mi serviva ( ma anche no ) per la stagione: un paio di pumps nere con tacco 15 cm ( Il dottore mi ha detto che mi fa bene indossare i tacchi prima dell' operazione. Giuro. E comunque per me e' come andare in giro a piedi nudi ), un paio di stivali in suede beige scuro alti fin sopra il ginocchio ( quelli che fan zoccola chi non li sa portare ), un paio di pantaloni color senape, larghi, morbidi e un top di seta verde ( beh, questo non era cosi' necessario, ma io compro quasi sempre qualcosa di verde ).
Una fermata in edicola per comprare "Gardenia" di Ottobre.
E ora un bicchiere di vino con il Moschettiere e Maurizio. Dobbiamo consolarlo un po'.
Questa casa e' un porto di mare, non siamo mai soli.
.
Ho voglia di andare a sdraiarmi sul letto a leggere di rose.
I miei fiori e le mie scarpe mi fanno impazzire. Mai quanto Francesco e il Moschettiere, ma mi fanno impazzire.

9 commenti:

minerva ha detto...

Anche la ragazza turca ospiti... Ma quante cose fai?
E le case porto di mare le ho sempre adorate, la mia è l'opposto. Non c'è mai gente che viene e che va senza preavviso, ma forse, per come sono fatta io, è meglio così.
Baci
Minerva

Mamma Cattiva ha detto...

Quando penso alle case porto di mare mi vengono in mente le tavolate di Ozpeteck e la terrazza di Fate ignoranti e il fatto che tu abbia l'ospite turca mi riporta alla meravigliosa Serra Yilmaz...che bella che sei!
Sto facendo fare delle prolunghe di compensato leggero per trasformare il tavolo della sala in un porto di mare.
Un cruccio è che questa nuova casa non ha neanche un micro balcone, nulla all'esterno e quindi mi devo indottrinare su cosa sopravvive al chiuso. I bulbi crescono anche negli appartamenti? Questo post significa che potrei piantare quei tulipani?

PaolaFrancy ha detto...

@minerva: ehhhhhh, infatti non riesco a far tutto ... ! pero' i nostri amici ormai son di casa, quindi io posso anche occuparmi delle mie cose mentre loro sono qui. per fortuna.
@mc: fai bene ad allungare il tavolo: non c'e' nulla come riunirsi in tanti intorno ad una tavola per stare bene ...
i bulbi crescono ovunque. poche regole: no all' umidita' ( quindi finche' non li metti sotto terra dovresti appenderli ( come ho fatto io - vedi foto ) in un luogo fresco e asciutto. altrimenti si rischia di farli marcire.
quando si prendono per piantarli, in autunno/inverno, si ripuliscono un po', si asciugano bene e si mettono a riposare. in primavera i tuoi splendidi tulipani nasceranno.
ti ho regalato quelli perche' mi hanno subito ricordato te. davvero. pero', ora che ti ho rivista, te li regalerei anche rosa ( aridaje con 'sto rosa, eh? )

Mamma Cattiva ha detto...

Guarda che la mia sala è rosa (antico) e blu...Non la sala ovviamente ma i richiami: un tappeto, i bordi dei runner, qualche tappezzeria, i quadri. Il resto è bianco sporco, avorio, cristallo, oro :) Quando vieni?

PaolaFrancy ha detto...

lo sapevo, lo sapevo!

riusciremo a vederci in qualche luogo che non sia un meeting milanese, vero???
intanto andiamo a belgioioso, e poi ... le nostre case.

Lalaura ha detto...

a me i bulbi piacciono tanto, ma io ho il pollice verso :(

caia coconi ha detto...

a casa nostra, abbastanza porto di mare nonostante l'assenza di ascensore e la mancanza di prolunghe al tavola, ma piena di cuscini e sedute, il pollice verde ce l'ha il marito. io mi fermo alle pump. ;)
e ai manicaretti.

Elisa Stocco ha detto...

Mi hai ricordato che ho dei bulbi nel corridoio, che devo assolutamente piantare con Sofia...belle compere, che hai fatto!!!

Nuvole ha detto...

ma che sono le pumps?
ohi ohi che ignoranza...