mercoledì 14 ottobre 2009

menta selvatica e uva americana

Sono giornate intense, in cui purtroppo non ho quasi il tempo per aggiornare il mio blog. Ma questo tempo lo voglio, lo devo trovare perche' e' troppo bello appiccicare pensieri su questa superficie cosi' eterea ma cosi' immediata e vera che e' la blogsfera.

Non posso non lasciare un ricordo di un meraviglioso week-end in cui ho avuto il piacere di presentare il mio nuovo mondo a vecchi amici.
Il mio nuovo mondo di campagna, in cui la sera, dopo una pasta e fagioli coi fiocchi, abbiamo raccontato le favole della buona notte e chi non si e' addormentato con i bambini si e' goduto la veranda dai grandi vetri che fan vedere il mondo dal caldo di una coperta di lana.
E poi di giorno, complici il bel tempo e l' ultimo inatteso caldo, ci siamo riuniti intorno a prati di menta selvatica e vasi di oleandri per assaggiare una cucina vegana improvvisata e vedere i nostri bimbi fare la ruota nel prato, dare l' insalata alle galline, assaggiare l' uva americana..

E noi. Eh, noi. Noi ci siamo seduti a guardare la collina di fronte. Alcuni assaporando un sigaro, altri ridendo di vecchi ricordi..

Aspetto le foto, Ste, che sai che io ne faccio sempre poche ( e brutte ). E goditi il sigaro.






Chissa' chi indovina chi e' il moschettiere.

10 commenti:

caia coconi ha detto...

camicia blu a righe?

lisa2007 ha detto...

ma che meraviglia. Quelle colline, qullo spazio. Chissà che aria profumata. Che gioia.
Vorrei anche io avere un 'rifugio' così.

Yaya ha detto...

per caso è quello con la camicia a righe?

...dio quanto mi piace il tuo blog
:-)

beba ha detto...

No, non ci provo neppure a indovinare...
secondo me c'era... ma non si vede
oppure il moschettiere è quel gran fusto biondo di tuo figlio che è l'unico vero principe della tua vita....
però dico solo che si respira un bel clima di sorrisi, compagnia e allegria in quelle foto.

Privilege ha detto...

Io pure in un primo momento ho pensato al ragazzo con la camicia a righe. Poi però ho guardato la disposizione dei posti, e se chi manca da tavola sei tu, allora dovrebbe essere quello con la maglietta grigia e i capelli pure. Del resto mi sa che ho letto tempo fa che il brizzolato ti piace....;-))

PaolaFrancy ha detto...

e pensare che io credevo fosse riconoscibilissimo il moschettiere!!!

un indizio: non ha i capelli brizzolati ...

paola

Anonimo ha detto...

Paola grazie mille per il meraviglioso week end!!
...io lo so chi è il moschettiere, ma non lo dico!!
non seguo assiduamente il blog, ma oggi mi sono fatta una full immersion e devo dire che è eramente bello!!!!
ti voglio bene gioia!!
un abbraccio!
vale

Diletta ha detto...

Ti ho assegnato un premio! Passa dal mio blog :)

Diletta ha detto...

Ti ho assegnato un premio! Passa dal mio blog :)

MammaNews ha detto...

ma che bella casetta!
Il moschettiere ha il capello lungo e fluente?