venerdì 17 gennaio 2014

Racconti al ritorno da una foresta, un canyon, un deserto e un oceano{Francesco e l'America, la loro prima volta}

Non ho esitato un attimo quando ho pensato di cogliere al volo un'occasione e partire per gli Stati Uniti in tre.
E Francesco, senza nessun problema, si è caricato sulle spalle 12 ore di volo e 9 di fuso orario, 5000 kilometri e 10 hotel diversi in 10 giorni. 
Ha solo spalancato gli occhi vedendo aquile, cervi e leoni marini. Foreste infinite, canyon colorati e deserti di Cactus trionfanti. E noi con lui, senza riserve, abbandonandoci alla natura maestosa e imponente, grandiosa in tutta la sua bellezza. 
Un'esperienza magica, che io non dimenticherò mai. 
California, Nevada, Utah, Arizona, Messico e ancora California. La nostra grande madre, la Natura, ha saputo stupirci ancora. E la ringrazio, la ringrazierò sempre per avermi donato anche questo. Per averlo donato a mio figlio e ai suoi occhi innocenti e curiosi che meritano di continuare a vedere, sognare, scoprire. 
Senza fine.









6 commenti:

Pellegrina ha detto...

Che ometto silvano!
Per caso ci sono Arches e Monument Valley?
La natura degli USA è veramente mozzafiato.

PaolaFrancy ha detto...

Sì, ci sono anche Arches e Monument Valley...e Yosemite, Zion, Capital Reef, Bryce, Joshua Tree...abbiamo fatto un giro pazzesco! Bello, bellissimo... :) (ti abbraccio)

pollywantsacracker ha detto...

Paola, era un po' che non passavo di qui e Francesco s'è fatto grandissimoooooo :). Stai bene? Un bacio.

diana ha detto...

fantastica avventura fatta di stelle, orsi, aquile e di voi!

PaolaFrancy ha detto...

Eh sì, è grande ormai :)
Noi ok, tu? Spero benissimo ;)

Sentiamoci...bacio

Emanuela ha detto...

che meraviglia , ora ho un bimbo di solo 2 anni e viaggi così lunghi non sono pronta ancora a farli ma non vedo l'ora di fargli vedere il mondo . La vostra una bella esperienza da non perdere