martedì 9 luglio 2013

Un mondo in sette anni

Le campagne vendite sono momenti sempre complicati. In showroom si trotta. Certo, non si salvano vite e le emergenze sono sempre relative, ma c'è chi ancora non ha chiaro questo concetto. Dopo tanti anni ho imparato a fregarmene: ho pianto troppo i primi mesi di lavoro in Loro Piana, quando ero una ragazza spensierata che si chiudeva in bagno cercando di togliersi di dosso brutti gesti e brutte parole.
Da quando vivo in campagna, poi, è un attimo pensare alla felicità di trovare il mio mondo puro e selvaggio tornando a casa. 

Francesco ha compiuto sette anni. È nato il sette sette di sette anni fa. Ed è un piccolo uomo che comincia a cercare di farsi spazio tra i principi rigidi di sua madre facendole credere di essere un ribelle. Poi la sorprende accarezzando una rosa e dicendole il suo nome. Ha in testa una miscela di nomi latini (tra i quali preferisce Hibiscus e Cytisus), francesi (la sua rosa Meilland preferita è "Pierre de Ronsard") e inglesi (questi, però, li traduce e chiama "sirena" la rosa "Mermaid", che adora).
Non so dove lo porterà tutta questa sensibilità. Chissà. Si porterà a spasso la sua valigia piena di ricordi di campagna, di nomi botanici, di orto e bordure e forse conquisterà una donna o un giardino. O un suo mondo, fatto anche di album di figurine, mostri da far combattere tra loro e case infinite di lego.

Il mio libro uscirà tra poco. Lo stanno impaginando! La Ferragni direbbe "can't wait!". Io dico solo che la prendo così, come un'altra delle cose che ho fatto con passione e in cui ho parlato apertamente e onestamente. Perché la moda deve essere pulita e trasparente. 
La prendo come una bella sorpresa. Che spero di regalare a chi vorrà.


P.s. Siamo gente fantasiosa, noi. E mica ci occupiamo solo di rose e vestiti! :) 

15 commenti:

diana ha detto...

Non vedo l ora di leggerlo. Un auguri a francesco e uno a te per i tuoi 7 anni di mammitudine

Brunhilde ha detto...

Ecco, allora sii gentile e tienimi una copia (con dedica e autografo, è ovvissimo) da parte.
Io sono più originale e dico: ich freue mich darauf! :-P

Elisa Stocco ha detto...

Tantissimi auguri al tuo bel ometto biondo!!!

verdeacqua ha detto...

auguri a Fra (che avrà una valigia molto ricca di colori e profumi un giorno) e in bocca al lupo con il libro!

Chiara ha detto...

Auguri a Francesco e a te in bocca al lupo, non vedo l'ora di leggere il tuo libro!

Pellegrina ha detto...

Qualunque cosa tu racconti è sempre interessante. Si spera che nessuno ti faccia piangere.
Buon compleanno a Francesco. E in boca al lupo al tuo libro!

Milkfree ha detto...

Tanti aguguri a Francesco!Non vedo l'ora di avere tra le mani il tuo libro!;)
Ps:hai sentito che Loro Piana è stata acquisita da Lvmh?

PaolaFrancy ha detto...

Grazie a tutte per gli auguri e per gli in bocca al lupo! :)

@milkfree: sì, ho sentito... :(

franci e vale ha detto...

In ritardo gli auguri valgono lo stesso???
Bacioni a tutt'e due e anch'io aspetto il libro!!!

Marta P. ha detto...

Tanti auguri al tuo ometto, Paola!
E tanti auguri anche per il tuo Libro che non vedo l'ora di leggere!

Anonimo ha detto...

ciao paola
avrei bisogno di chiederti una cosa,potresti darmi una tua mail?
grazie mille

PaolaFrancy ha detto...

Eccomi! Scusa ma non vedo più i commenti! :(
Scrivimi a: paolamariatraspedini@gmail.com :)
Ti aspetto, Paola

PaolaFrancy ha detto...

E come no? :)

PaolaFrancy ha detto...

Grazie cara! (Trovi il mio libro su amazon da questa sera) ;)
Ciao! Paola

MammaInOriente ha detto...

Ti capisco benissimo. Anch'io ho lavorato per 11 anni in una show-room e, a fine campagna vendita, il mio corpo cedeva e si ribellava su più fronti per lo stress subito.. Quando ho smesso, ho smesso di soffrire di una gastrite che mi avevano diagnosticata come cronica!!