giovedì 24 gennaio 2013

Cosa succede in questi giorni frenetici

Ho un piccolo attimo di tregua e scrivo.
 
Sono stanca e il mio ginocchio si lamenta ma devo proprio dire che mi aspettavo che reagisse molto peggio al mio su e giù tra campagna e Milano.
Sarà perché ho sofferto davvero tanto ma la sera , nonostante la stanchezza e gli orari impossibili, faccio fisioterapia e per la prima volta nella mia vita mi sto impegnando in questo senso. Ho capito che è importante pensare al mio corpo, non solo abbigliandolo come più mi piace, ma anche curando le sue piccole grandi ammaccature che mi trascino da anni.
Mi sono persino comprata l' abbigliamento giusto per fare ginnastica (giuro, non lo avrei mai detto) e voglio vincere la scommessa con chi sosteneva che non sarei riuscita a fare la stagione a Milano o ad impegnarmi per far crescere questi benedetti muscoli. Per ora vinco io. E sono una che non molla, per cui: preparatevi, cari gufatori!
 
Sul treno, la mattina e la sera, leggo molto, come spesso succede quando lavoro. In quelle due ore di viaggio sono capace di divorarmi capitoli e capitoli che traboccano di fiori e mi immagino, tra poche settimane, alle prese con la realizzazione dei progetti che ho in mente per il mio giardino.
 
Francesco mi sta dando molte soddisfazioni. La scuola gli piace molto. Pochi giorni fa ha imparato la sua prima poesia a memoria e la sera, nel letto, mi ha detto che era contento che una cosa nuova gli fosse entrata nel suo cervellino perché non ne uscirà più.
Non si immagina quante poesie, rime e nozioni entreranno nella sua testa negli anni che verranno per poi uscirne poco dopo e la sua ingenuità, anche solo in queste piccolissime frasi, mi commuove.
 
Con i suoi lunghi capelli biondi conquista molti cuori e, nonostante il suo cuore tenero, credo che in classe faccia il duro.
 
Quando parla di suo fratello traspare tutto il suo amore. Io so che gli sarà vicino per sempre. E spero che suo fratello cresca felice circondato da tutti i messaggi di Francesco, dai suoi disegni per lui, dai suoi pensieri che lo mettono al primo posto.
Mi dispiace per chi non ci crede, ma per me l' amore viene al primo posto su TUTTO, in assoluto.
 
(Oook, mi tolgo gli occhi a cuore e ritorno al servizio fotografico che è in corso in showroom)

7 commenti:

Vale - Bellezza Rara ha detto...

Hai proprio ragione, l'amore viene prima di tutto!

Anonimo ha detto...

Scusa ma sei incinta???
Baci
Franci

Snezana ha detto...

Ciao Paola,
finalmente sono passata a trovarti,e passato cosi tanto tempo...io sono sempre cosi incasinata...
Scusami, ma qualcosa mi sfugge(e ci credo,dopo tutto questo tempo potevano succedere tante cose!)ma di quale fratello parla Francesco!?
Vado e curiosare nei tuoi vecchi post,
un grande abbraccio,
S.

PaolaFrancy ha detto...

Il mio ex-marito ha avuto un bambino...il fratello di Francesco, appunto.
Noi ne siamo molto felici :)

Pellegrina ha detto...

Ooohh finalmente! finalmente l'hai scoperto che bisogna prendersi pure cura di sé stessi. Bravissima, stai facendo progressi! :- ))
Detto da una che al momento dovrebbe decidersi a mettersi da brava a fare gli esercizi per la schiena tutti i giorni, dato che non può mettersi più sulle spalle neanche la borsa :- /
In bocca al lupo.

Mamma Cattiva ha detto...

Dolcissima Paola. Tu dici che l'amore vince su tutto? Mi regali un pizzico di ingenuità che ne ho bisogno? A me spesso sembra che conti solo la rabbia e il rancore.

Cappuccio e Cornetto ha detto...

Ah, se hai ragione. L'Amore vince soprattutto e facilmente sulle convenzioni, su chi pensa a come dovrebbe essere, su chi non guarda a com'è. L'Amore poi vince sempre quando viene coltivato e curato e protetto. Quindi nel vostro giardino vincerà, sempre! :)