martedì 18 ottobre 2011

Con i primi freddi {mantelle/capes}

Con i primi freddi, arrivano anche più pensieri. Qui in campagna, si guarda la legna allineata nei mesi scorsi e si pensa che anche questo inverno sarà tutto un fare-disfare. In un attimo si brucia quello che si è messo via con tanta fatica. Come nella vita, del resto.
Con i primi freddi, è comunque meglio provare ad interrare i pensieri insieme ai bulbi. Di crocus, anemoni, muscari. E portare una bella mantella di panno.
Che scalda senza esagerare. Che è chic ma non impegna [cit].
Chiudere gli occhi al sole e andare via, a passeggiare, con un paio di tacchi, una clutch bag, un paio di jeans un po' stracciati e risvoltati e una mantella nera*.
*La mantella è consigliata in queste giornate di inizio autunno. Tiene caldo ma, se le temperature si alzano come in questi pomeriggi, si può togliere, piegare sul braccio e portare con eleganza.

8 commenti:

franci e vale ha detto...

Ho una serie di mantelle stipate in qualche cassetto...sono anche facilissime da fare. E' vero , sono molto chic ma anche disinvolte. Abbracci

Marta ha detto...

sì, è un ottimo consiglio!

Marilena ha detto...

Mantella e poncho son all'ordine del giorno in questo periodo ... grazie

Mammachetesta ha detto...

Le adoro!

Elisa Stocco ha detto...

Ne ho una quasi identica....qui la gente è ancora in maniche corte!!!!

Zia Atena ha detto...

Purtroppo qui la mantella ci fa un baffo..

ma tu sei sempre stupendissssssima...

(ma come diavolo fai, oh?)

destinazioneestero ha detto...

Bellissima la mantella! La portavo molto da piccola, devo comprarmene una adesso.

trilly ha detto...

ottimo consiglio!
e mi piace davvero molto questo blog, complimenti!